L'Australia, il più grande esportatore di GNL, dovrebbe esportare 80 milioni di tonnellate l'anno prossimo

- Jul 22, 2019-

L'Australia dovrebbe esportare 80 milioni di tonnellate di gas naturale liquefatto il prossimo anno come il più grande esportatore di gas naturale liquefatto

LNG

Le esportazioni australiane di GNL sono cresciute del 21,2% nell'anno fiscale 2018/2019, con un volume totale delle esportazioni di circa 75,1 milioni di tonnellate e un valore complessivo delle esportazioni di A $ 5,5 miliardi, secondo gli ultimi dati rilasciati di recente dall'Australian Mineral Consulting Company Energy Quest. L'Australia sostituirà il Qatar come maggiore esportatore di gas naturale al mondo quest'anno.


Allo stato attuale, il GNL è diventato il terzo maggiore prodotto di esportazione in Australia dopo il minerale di ferro e il carbone. Si prevede che il volume totale delle esportazioni di gas naturale liquefatto dall'Australia raggiungerà 80 milioni di tonnellate l'anno prossimo, per un valore totale di 54 miliardi di dollari. Negli ultimi anni, la nuova produzione di gas naturale in Australia proviene principalmente da nuovi progetti nell'Australia occidentale e nel Territorio del Nord e le esportazioni del Queensland sono leggermente aumentate. La capacità di tre impianti di GNL a Curtis Island, Adelaide, è aumentata dell'89%. Shell, Santos e Origin Energy, i principali esportatori di GNL nel Queensland ad est, hanno aumentato la produzione. Nuovi progetti di GNL saranno lanciati quest'anno a Darwin, nel nord, mentre si incontreranno nuovi progetti offshore di Chevron e Shell. Ritardi nella costruzione.


replace LNG, LPG with biomass


www.greenvinci.com