La centrale elettrica britannica Drax è più vicina al carbone libero dopo che una quarta unità viene convertita in biomassa

- Jun 07, 2018-

La centrale elettrica britannica Drax sta prendendo la sua quarta unità di produzione di energia a carbone come parte di un piano di interruzione e si sta preparando a convertirla in combustibile a biomassa sostenibile, soddisfacendo ulteriormente la sua ambizione di essere priva di carbone.

Quando l'aggiornamento è completo, i due terzi della capacità dell'impianto genereranno energia rinnovabile.

La centrale elettrica Drax ha investito circa 700 milioni di sterline per migliorare metà della centrale elettrica e le relative infrastrutture, la catena di approvvigionamento per utilizzare la biomassa sostenibile sostituisce il carbone, diventerà il più grande progetto di decarburazione in Europa.

La conversione della quarta unità dovrebbe essere completata questa estate e riprenderà in uso nella seconda metà del 2018. Il costo di conversione è ben al di sotto del precedente livello di conversione, circa 30 milioni di sterline.

Gli ingegneri Drax aggiorneranno l'impianto riutilizzando l'infrastruttura ridondante rimasta quando l'azienda ha utilizzato il carbone per bruciare la biomassa su larga scala otto anni fa.

Un test dello scorso anno ha confermato che, con l'installazione a posteriori del vecchio sistema di erogazione di co-combustione, le particelle di segatura compresse potevano soddisfare i requisiti di consegna di una quarta unità di generazione completamente convertita.

Andy Koss, amministratore delegato di Drax, ha dichiarato: "Cambiare la quarta unità dal carbone alle biomasse è un'altra pietra miliare nella trasformazione dell'impianto. Estenderà la vita dell'impianto, proteggerà le centrali elettriche Drax e i lavori della supply chain e fornirà elettricità più pulita e più affidabile a milioni di case e aziende.

"La trasformazione in corso dimostra la nostra esperienza, abilità e ingegno ingegneristico nelle centrali elettriche Drax. Il team ha sviluppato alcune soluzioni molto innovative per questo aggiornamento, sfruttando tutte le conoscenze finora acquisite dall'utilizzo del business della biomassa sostenibile.

Una volta tornato in linea, la quarta unità aiuterà la centrale elettrica nel nord dello Yorkshire a fornire importanti e affidabili bisogni di rete elettrica, al fine di mantenere le forniture di sicurezza, perché verrà lanciata più energia rinnovabile e l'industria continuerà a decarburarsi.

Una volta completata la conversione, Drax rivolgerà la sua attenzione alle altre due unità a carbone, che prevede di sostituire con quelle alimentate a gas. Sta sviluppando una turbina a gas a ciclo chiuso in grado di fornire fino a 3,6 GW di capacità e fino a 200 MW di capacità di archiviazione della batteria.

I piani per un progetto di gas nell'impianto di Drax sono stati presentati all'organismo di controllo della pianificazione, che ha 28 giorni per decidere se accettare l'applicazione. Se accettate, le raccomandazioni saranno esaminate dall'ufficio di pianificazione e ispezione e quindi esaminate dal segretario di stato per l'energia commerciale e la strategia industriale, che dovrebbe essere deciso nel 2019.

Negli ultimi cinque anni, la capacità di carbone della Gran Bretagna è diminuita dell'84% a causa dell'aumento della generazione a basse emissioni di carbonio.