Descrizione completa della certificazione di qualità delle particelle di pellet di legno

- Nov 10, 2018-

La certificazione di qualità di terzi è stata stabilita per l'industria del riscaldamento per garantire ai consumatori che il pellet che stanno acquistando fornirà le migliori prestazioni in stufe e caldaie.

Il commercio mondiale annuale di pellet di legno è attualmente di circa 30 milioni di tonnellate e cresce a circa il 15% all'anno. Circa la metà di tutti i pellet di legno viene venduta nel settore industriale per la generazione di energia, mentre l'altra metà viene venduta nel settore del riscaldamento per applicazioni residenziali, commerciali e istituzionali.

Questo è il primo di due articoli sulla certificazione del pellet di legno. Nel settore industriale, i produttori di pellet sono preoccupati per la certificazione di sostenibilità. Questo è per dimostrare ai nostri clienti, e in definitiva ai governi, che i pellet prodotti per il potere sono prodotti in modo sostenibile. Nel settore del riscaldamento, la certificazione di qualità sta diventando sempre più importante come mezzo per garantire ai consumatori che i pellet che acquistano forniranno prestazioni ottimali in stufe e caldaie. Questo articolo riguarda la certificazione di qualità del pellet di legno.

一; introduzione di base

微信图片_20181110163737

Qual è la certificazione di qualità del pellet di legno? Da una terza parte indipendente - l'ente di certificazione - i trucioli di legno del marchio di certificazione sono conformi a specifici standard di qualità. L'industria del pellet industriale non richiede la certificazione di qualità perché gli acquirenti e i venditori spesso eseguono test di laboratorio su campioni prelevati da ogni spedizione di pellet. Nel campo del riscaldamento, è ovviamente poco pratico per i consumatori condurre i propri test di laboratorio. Ecco perché la certificazione di qualità di terze parti è sviluppata per l'industria del riscaldamento.

La Wood Pellet Association of Canada (WPAC) gestisce due programmi di certificazione della qualità del pellet: ENplus e CANplus. La certificazione ENplus è iniziata nel 2010 e ora rappresenta circa l'80% del pellet venduto nel settore del riscaldamento europeo. L'European Pellet Council (EPC) governa il programma ENplus e rilascia licenze alle associazioni nazionali di pellet che gestiscono il programma nei loro paesi. WPAC è un membro EPC ed è il licenziatario nazionale ENplus per il Canada. La certificazione CANplus è essenzialmente identica a ENplus, con la sola differenza che CANplus è governato in Canada dal WPAC. Poiché CANplus è il programma nazionale di certificazione della qualità del pellet, il Canada deve essere governato in Canada e non in Europa.

二; Advantage

biomass gasification

Per i produttori di trucioli di legno, la certificazione di qualità presenta due vantaggi:

  1. La certificazione protegge i produttori da cattivi attori nel mercato. Sostenendo che i consumatori usano solo pellet certificati, garantisce che il pellet funzionerà correttamente in stufe e caldaie e quindi proteggerà la reputazione del pellet di legno come combustibile di buona qualità.

  2. La certificazione fornisce l'accesso al mercato. Con i pellet certificati ENplus che costituiscono l'80% del settore termico europeo, gli acquirenti stanno ora insistendo sul fatto che i pellet importati siano certificati ENplus. Negli Stati Uniti, l'Agenzia per la protezione dell'ambiente ha stabilito che tutte le nuove ceramiche per stufe a pellet devono specificare l'uso di pellets certificati. Sono accettate tre certificazioni: PFI (gestita dall'Istituto statunitense dei combustibili fossili), ENplus e CANplus. In Canada, alcuni governi provinciali - in particolare l'Ontario - hanno sviluppato o stanno sviluppando nuove regole per il riscaldamento a legna che richiedono l'uso di pellet di legno certificati CANplus nelle caldaie a pellet.

三; procedura di autenticazione

wood pellet burner

Vi sono tre tipi di fornitori di servizi coinvolti nel processo di certificazione: organismi di ispezione, enti di controllo e organismi di certificazione. Il ruolo di un organismo di ispezione è quello di ispezionare l'impianto di pellet, il commerciante o il fornitore di servizi, prelevare campioni di pellet, ispezionare il processo di produzione e le materie prime, assicurare la corretta documentazione e preparare una relazione da inviare a un ente di certificazione. Il ruolo di un organismo di prova (noto anche come laboratorio) consiste nell'analizzare i campioni di pellet per garantire che soddisfino gli standard richiesti. Il ruolo di un ente di certificazione è quello di rivedere le prove fornite dagli organismi di ispezione e test in modo da prendere una decisione in merito alla certificazione. Per essere elencati, tutti e tre i corpi devono essere in possesso di certificazioni ISO appropriate, come stabilito nei manuali ENplus / CANplus e devono presentare una domanda di approvazione congiunta da parte del Consiglio europeo del pellet e del WPAC.

Control Union Canada Inc. gestisce i programmi di certificazione ENplus e CANplus in Canada per conto di WPAC. Il WPAC ha anche nominato l'Unione di controllo come organismo di certificazione per entrambi i programmi. I candidati al programma sono liberi di scegliere la propria organizzazione di collaudo e test. Chiunque sia idoneo per ENplus sarà automaticamente idoneo per CANplus e avrà diritto a due marchi di certificazione di qualità.

Le regole e le procedure ENplus / CANplus sono elencate nel manuale e possono essere scaricate gratuitamente visitando il sito web WPAC all'indirizzo www.pellet.org e facendo clic sulla scheda CANplus nell'angolo in alto a destra. Il manuale elenca le specifiche per i livelli di qualità A1, A2 e B. Le specifiche ENplus / CANplus delle particelle erano originariamente basate sullo standard europeo di particelle, ma dal 2014, in base agli standard stabiliti dall'Organizzazione internazionale per la standardizzazione, ISO 17225 parte 2, pellet di legno calibrati.

La procedura per un produttore di pellet per ottenere la certificazione ENplus / CANplus è semplice. Un richiedente visita per la prima volta il sito Web WPAC per scaricare un modulo di domanda. Il richiedente deve scegliere un organismo di controllo elencato per un'ispezione del sito e può selezionare un organismo di prova elencato per l'analisi del pellet o può scegliere di includere i servizi di laboratorio nel contratto di ispezione. Il produttore di pellet invia quindi l'applicazione al WPAC.

Il passo successivo è che l'agenzia di ispezione conduca un'ispezione in loco e quindi invii una relazione alla Control Union per la valutazione della certificazione. I candidati devono inoltre presentare il progetto di borsa richiesto per l'approvazione da parte del WPAC.

Il produttore di pellet certificato deve incaricare l'organismo di controllo elencato di effettuare un'ispezione annuale in loco entro tre mesi dalla fine dell'anno successivo alla data di certificazione. L'ispezione deve includere:

Il produttore di pellet certificato deve incaricare l'organismo di controllo elencato di effettuare un'ispezione annuale in loco entro tre mesi dalla fine dell'anno successivo alla data di certificazione. L'ispezione deve includere:

· Assunzione di campioni di pellet per l'analisi da parte di un organismo di controllo quotato;

· Esame delle attrezzature operative;

· Controllo del sistema di gestione della qualità, compresa la documentazione delle procedure operative, della politica di qualità e delle qualifiche del personale;

· Verifica dell'origine delle materie prime;

· Controllo del calcolo dei gas a effetto serra;

· Revisione del sistema di gestione dei reclami;

· Verificare l'adempimento degli obblighi di segnalazione al WPAC;

· Convalida delle autoispezioni;

· Verifica dei dati di produzione e di vendita;

· Assicurarsi che vengano utilizzati solo design di borse approvati.

Inoltre, se il WPAC è preoccupato per i reclami dei consumatori nei confronti di produttori certificati, ha il diritto di richiedere ispezioni speciali.

Esistono anche procedure separate per l'ottenimento della certificazione ENplus / CANplus per i commercianti di pellet e i fornitori di servizi.

wood pellets

Ogni produttore di pellet certificato deve disporre di un manuale di controllo della qualità che documenta il funzionamento

istruzioni, documenti di addestramento e procedure per la gestione di reclami e reclami. Deve esserci un responsabile della qualità designato che comprenda come i processi operativi influiscono sulla qualità del pellet e chi ha autorità sufficiente per implementare le misure necessarie a soddisfare i requisiti per il controllo di qualità e la documentazione interna sulla gestione della qualità. Il responsabile della qualità deve partecipare ad un corso di formazione esterno sulla qualità del pellet almeno una volta all'anno. Il responsabile della qualità deve anche garantire una documentazione e una valutazione ordinata dei processi operativi che influiscono sulla qualità del pellet di legno e svolgere una formazione annuale di qualità con tutti i dipendenti.

Ogni produttore certificato è tenuto a effettuare un autocontrollo regolare della densità apparente, del contenuto di umidità, della durata meccanica, della lunghezza del pellet e del contenuto di particelle fini.

四; Prospect

Biomass pellets

Il programma di certificazione di qualità ENplus ha ottenuto un grande successo. Dal suo avvio nel 2010, la sua produzione annuale in Europa è cresciuta a oltre 6 milioni di tonnellate, che è diventata cruciale per le aziende nordamericane che desiderano esportare nel settore europeo del riscaldamento a pellet. Ci sono pochissimi reclami dei consumatori sulla qualità delle particelle. Il lato negativo del successo è che molti produttori senza scrupoli e non certificati tentano di utilizzare il marchio di qualità ENplus. Ciò ha portato il Comitato per le particelle europee a dover investire molte risorse nella gestione delle frodi.

In Canada, i produttori di particelle hanno accettato molto lentamente le certificazioni di qualità ENplus / CANplus. Ciò è dovuto principalmente al fatto che la maggior parte dei pellet di legno canadesi viene esportata nel settore industriale europeo per la generazione di energia senza certificazione di qualità. Tuttavia, mentre continuiamo a sviluppare l'industria del riscaldamento in Canada e negli Stati Uniti e ci sforziamo di aumentare la nostra quota nel settore del riscaldamento in Europa, specialmente in Italia, i produttori canadesi di pellet devono accettare la certificazione di qualità ENplus / CANplus.