Il progetto svedese di gassificazione dimostra che i biocarburanti avanzati possono essere prodotti in modo molto efficiente

- Jun 04, 2018-

Questa è un'opportunità per passare alle energie rinnovabili per il riscaldamento, l'elettricità e il carburante, fornendo anche nuove opportunità a diverse industrie per produrre grandi quantità di prodotti rinnovabili. Questa è la conclusione dei ricercatori dell'università tecnologica chalmers in Svezia, che hanno assistito a una serie di nuovi traguardi tecnologici dopo un decennio di ricerca energetica nella gassificazione delle biomasse.

1

"Il potenziale è enorme, se la piena implementazione di questa conversione, utilizzi solo la centrale elettrica esistente in Svezia, possiamo produrre l'equivalente del 10% dei carburanti rinnovabili per carburanti per aviazione globale", ha detto il professore di tecnologia energetica Mustang Henrik Thunman.

La transizione dai combustibili fossili alle energie rinnovabili è una questione spinosa per molte industrie. Per le industrie petrolifere pesanti, come le raffinerie o l'industria della carta e della cellulosa, è particolarmente urgente iniziare a muoversi a causa del lungo ciclo di investimenti. Allo stesso tempo, è importante avere il diritto di investire perché potresti essere costretto a cambiare le caldaie o le strutture prima del tempo, il che significa costi finanziari significativi. Come risultato dello sforzo strategico a lungo termine, la Svezia, ora è ricercatore all'università della tecnologia ha spianato la strada a cambiamenti radicali, questi cambiamenti possono essere applicati ai nuovi dispositivi e possono essere implementati nelle migliaia globali di impianti esistenti.

La soluzione proposta prevede l'espansione della gassificazione della biomassa. La tecnologia in sé non è nuova. La semplice spiegazione è che la biomassa viene convertita in gas ad alte temperature. Il gas può quindi essere raffinato nel prodotto finale attualmente prodotto da petrolio e gas. che un possibile prodotto finale, il biogas, potrebbe sostituire il gas naturale esistente.

2

In precedenza, lo sviluppo della tecnologia di gassificazione era ostacolato da gravi problemi con il rilascio di catrame dalla biomassa, che interferiva con il processo in molti modi. Ora, i ricercatori del dipartimento di tecnologia energetica Mustang hanno dimostrato che possono migliorare la qualità del gas biologico processo chimico, tar può anche attraverso il nuovo approccio alla gestione. Combinato con lo sviluppo parallelo di materiali di scambio di calore, fornisce una nuova possibilità di convertire le caldaie per il riscaldamento regionale in gassificatore del materiale.

"Molte industrie così interessate alla tecnologia della ragione sono che è possibile modificare le caldaie esistenti, quindi attraverso la produzione senza combustibili fossili e prodotti chimici per integrare la produzione di calore ed energia", ha dichiarato il professore associato di tecnologia energetica Mustang, Martin Seemann. .

3

"Abbiamo ricostruito le nostre caldaie di ricerca in questo modo nel 2007, e ora abbiamo più di 200 anni di ricerca per supportarci", afferma il prof Henrik Thunman. "In combinazione con l'esperienza su scala industriale del progetto dimostrativo GoBiGas lanciato nel 2014, abbiamo ora posso dire che questa tecnologia è pronta per il mondo. "

Trasformati in gassificazione sono centrali elettriche e regionali, cartiere e fabbriche di pasta per carta, segherie, raffinerie di petrolio e impianti petrolchimici.

"Sviluppato da ricercatori in soluzioni tecnologiche zar mustang associate a più industrie," l'agenzia svedese per l'energia sostenibile, responsabile della sincronizzazione di Helstad, ha dichiarato: "L'abilità di Mustang e l'infrastruttura di ricerca per il progetto dimostrativo GoBiGas di biocarburanti avanzati svolgono un ruolo cruciale."